Il contagio è come un infortunio: servono tempo, forza e pazienza

Sport e Quarantena

Il tempo che stiamo vivendo in alcuni fa riattivare memorie lontane che vengono dal campo. Chi è stato giocatore, infatti, lo sa: l’infortunio arriva quando meno te lo aspetti e improvvisamente rivoluziona la quotidianità. Possiamo accelerare o rallentare, ma c’è un ingrediente essenziale in ogni rieducazione: la pazienza.