fbpx

R come… P.E.R.F.O.R.M.A.

Performa Training - Rituals
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Il Modello P.E.R.F.O.R.M.A. comprende gli otto pilastri della preparazione mentale: Prestazione, Emozioni, Rievocazione immaginativa, Flow, Obiettivi, Rituali di concentrazione, Motivazione e Attivazione. Un protocollo di allenamento mentale completo e sistematico.

Sull’ultimo numero di Sciare (gen2020) trovate un’intervista a Stefania Ortensi, che insieme a Lucia Bocchi ha sistematizzato il know-how in psicologia dello sport in un protocollo di mental training che abbiamo chiamato Modello P.E.R.F.O.R.M.A.
L’acronimo riunisce gli otto pilastri della preparazione mentale:

  • Prestazione
  • Emozioni
  • Rievocazione immaginativa
  • Flow, Obiettivi
  • Rituali di concentrazione
  • Motivazione
  • Attivazione.

Nello specifico la dott.ssa Ortensi approfondisce in questo articolo la lettera R di P.E.R.F.O.R.M.A, i Rituali di Concentrazione, con particolare riferimento allo Sci:

“I Rituali di concentrazione rivestono  un ruolo di primo piano per lo sci, a tutti i livelli agonistici. Sicuramente avrete notato diversi atleti compiere gli stessi gesti, respirare in un determinato modo e pronunciare delle parole prima di uscire dal cancelletto. Questi sono rituali o routine di concentrazione: un insieme integrato di pensieri, respiri, azioni e immagini, che si attivano in modo coerente prima della prestazione e che fungono da “ancoraggio” psicologico consentendo di focalizzare l’attenzione sul presente, sul qui ed ora, e su ciò che si può controllare.
Per funzionare, una routine deve essere una sequenza precisa, ripetibile e soprattutto collaudata e automatizzata in allenamento. Il susseguirsi di passaggi prestabiliti favorisce nello sciatore un focus attentivo sul processo, che lo tiene lontano da distrazioni interne e/o esterne e dall’insorgere dell’ansia agonistica. Ma attenzione: non ha niente a che vedere con la superstizione. Indossare sempre le stesse calze, ascoltare la stessa canzone, non sono routine preparatorie!”

Leggi l’articolo completo QUI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

pubblica con noi!

Voglio diventare un Autore del Centro Studi!

Cosa vuoi pubblicare?

Articoli scientifici, ricerche, approfondimenti, rubriche sport-specifiche, eventi e convegni
scrivici
Mental Training

Professionismo e divertimento

Il concetto comune di divertimento non è generalizzabile, il più delle volte nemmeno applicabile alle prestazioni di alto livello agonistico. È piuttosto un contenitore di molte diverse sensazioni, che concorrono a sostenere la motivazione di un atleta.

Read More »
Atleti e Social Network
Psicologia dello Sport

Atleti e Social Network

Non è più possibile farne a meno: lo smartphone è uno strumento di lavoro e di studio, siamo costantemente iper-connessi e sempre potenzialmente reperibili, le informazioni ci arrivano veloci, lasciano poche tracce e azzerano le nostre capacità di concentrazione. Quali sono le conseguenze sul rendimento sportivo?

Read More »
MindCrossfit

BREATH TRAINING

Allenarsi a respirare è un ottimo sistema per gestire ansia, concentrazione e attivazione. Lo fanno gli atleti professionisti, ma possiamo farlo tutti, allenatori e dirigenti compresi. La respirazione è la chiave per affrontare gli impegni quotidiani e quelli eccezionali con il giusto approccio: quello più funzionale alla buona riuscita delle nostre imprese!

Read More »
Sport e Quarantena
Psicologia dello Sport

Il contagio è come un infortunio: servono tempo, forza e pazienza

Il tempo che stiamo vivendo in alcuni fa riattivare memorie lontane che vengono dal campo. Chi è stato giocatore, infatti, lo sa: l’infortunio arriva quando meno te lo aspetti e improvvisamente rivoluziona la quotidianità. Possiamo accelerare o rallentare, ma c’è un ingrediente essenziale in ogni rieducazione: la pazienza.

Read More »

+39 347 320 3808