Cosa rende la vita degna di essere vissuta?

Mihaly Csikszentmihalyi

La ricerca di questa risposta ha guidato gli studi di Mihaly Csikszentmihalyi, scomparso ieri, 20 ottobre 2021. Tra i padri fondatori della psicologia positiva, ha contribuito con un lavoro pionieristico alla nostra comprensione della felicità, della creatività, della realizzazione umana, teorizzando il costrutto del Flow. “Quando siamo completamente coinvolti nell’atto creativo, sentiamo che stiamo vivendo […]

A Scuola di Calcio

Master Psicologia dello Sport Team Centro Studi MAPS

Presentato al Festival dello Sport di Trento il manuale per gli Allenatori dei campioni di domani. «Il calcio deve occuparsi tanto del fisico, quanto della psiche. È fondamentale che l’allenatore comunichi in maniera corretta per sviluppare l’autostima dei ragazzi, ma anche che insegni loro ad affrontare l’errore, valorizzi i rapporti gerarchici e il rispetto, permetta di divertirsi. E non perché frase fatta, ma perché la dopamina, la gioia, consentono un miglior apprendimento».

Massimo Stano: <br>Panoramica di un campione olimpico

Stano-oro-centro-studo-psicologia-sport-milano

È il cinque agosto 2021 e sulle strade di Sapporo Massimo Stano concretizza un sogno inseguito da tutta una carriera sportiva: diventa Campione Olimpico nella 20 km di marcia. Un risultato frutto di un lunga preparazione e di un insieme di eventi e fattori psicologici che, insieme a quelli fisici, tecnici e tattici hanno permesso l’azzurro di salire sul gradino più alto del podio a Tokyo 2020. In questo articolo, ne analizzeremo in chiave psicologica alcuni.

Come diventare Atleti felici

Come diventare atleti felici

Sono felice perché vinco!
Nell’immaginario comune, Vittoria e Felicità sono due concetti strettamente legati. Le immagini di gioia, entusiasmo, commozione degli atleti dopo una vittoria scatenano negli spettatori sentimenti molto potenti. È facile essere portati a credere che la vittoria sia la naturale via per ottenere quella felicità travolgente.
Ma facciamo un passo indietro: come si fa a ottenere, invece, la vittoria?

Il Peso delle Aspettative nello sport di alto livello

Peso Aspettative Dumoulin Ciclismo

L’emblematico ritiro di Tom Dumoulin ci ha dato lo spunto per riflettere sul peso delle aspettative nel mondo sportivo di alto livello.
Quando l’impegno diventa totalizzante, la sovrapposizione sport/professione è completa, tutto gira intorno all’essere atleta; desideri, emozioni, stanchezza, stress vengono accantonati per accontentare e confermare sempre al top il proprio ruolo di ciclista, in questo caso. Cosa possiamo fare per prevenire questa situazione?

Adolescenza, Covid-19 e Sport

Adolescenza Sport e Covid19

Sappiamo quanto possa risultare difficile il ruolo di genitore quando i figli entrano in adolescenza. D’improvviso tutta quella sintonia che caratterizzava le fasi precedenti della crescita, svanisce come non fosse mai esistita. Uno degli elementi più sorprendenti e sconcertanti nell’era del Covid-19, sembra essere un inaspettato capovolgimento dei ruoli, che in questo periodo ha sancito una mezza tregua tra le parti.

Obiettivi e Attività Fisica: e se la soluzione non fosse “S.M.A.R.T.”?

Obiettivi Open - ph by Victor Freitas

Una delle procedure più conosciute di goal-setting è quella di fissarsi obiettivi secondo l’acronimo “S.M.A.R.T.”: (S)pecifici, (M)isurabili, (A)ccessibili, (R)ealistici e (T)empizzati. Ma se si pensa a persone che stanno muovendo i primi passi nel mondo dell’esercizio o vogliono combattere la sedentarietà, non raggiungere gli obiettivi prefissati potrebbe risultare frustrante e questo porterebbe ad abbandonare l’attività già nelle sue prime fasi.
In questi casi sarebbe meglio optare per gli obiettivi aperti o “open-goals”.

Allenare la Generazione Z

Qualcuno una volta mi ha detto: “sarò diventato vecchio, quando avrò smesso di imparare”.
Ricordo spesso questa frase perché come professionista mi sento abbastanza giovane da guardare il futuro con la consapevolezza di poter crescere ancora molto, ma allo stesso tempo mi sento anche abbastanza vecchia da guardare il passato e notare di avere accumulato una certa quantità di esperienza.

Better the Devil you know

Rubo questa espressione agli inglesi: meglio il diavolo che conosci. Leggendola mi sono trovata a riflettere sul perché a volte stiamo bene dove stiamo male. Le zone di comfort sono un ingannevole porto sicuro!

Nel dubbio, restiamo Atleti!

3 consigli per recuperare una sensazione di controllo, mettendo un freno ai pensieri disfunzionali. La pandemia ha amplificato sensibilmente i vissuti di ansia e li ha estesi a ambiti della nostra vita che prima consideravamo sicuri.